I RIFIUTI LA RIDUZIONE, IL RIUSO E IL RICICLO



Realizzato nell’ambito del Programma generale di intervento 2009 della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello sviluppo economico, in collaborazione con le altre associazioni riconosciute in Friuli Venezia Giulia questo intervento tra i focus ha tema dei rifiuti. Ridurli significa anzitutto ridurre gli sprechi. Un quinto dei prodotti alimentari che si acquistano vengono gettati nella spazzatura e un’altra ingente parte di prodotti alimentari viene eliminata dalla distribuzione perché scaduta. Molti beni strumentali hanno un ciclo di funzionamento sempre più breve e quindi vengono rottamati sempre più frequentemente, altri prodotti acquistati sono scarsamente utilizzati e fruiti.

Un ecosistema naturale è costituito da una rete complessa di relazioni: esistono i produttori di sostanze organiche (per esempio le piante), i consumatori di sostanze organiche (gli animali) e i decompositori (i microrganismi che si nutrono di organismi morti trasformandoli in nuove sostanze organiche). Quindi in un ecosistema perfettamente naturale tutto è utile, nulla va sprecato e non esistono rifiuti. La produzione di rifiuti da parte degli uomini interrompe questo ciclo di produzione e distruzione creatrice e destabilizza il flusso di materia e di energia proprio di un ecosistema provocando inquinamento di aria, acqua e suolo.

l guida che proponiamo informa e interroga i consumatori su questo delicato tema.


SCARICA LA GUIDA

guida-rifiuti
.pdf
Download PDF • 1.15MB