top of page

Bollette luce e gas

Cosa succede ai consumatori vulnerabili con la fine del mercato tutelato



Da gennaio 2024, per legge, il mercato tutelato di luce e gas, cioè quello erogato secondo condizioni economiche di prezzo e condizioni di contratto definite dall’Autorità di Regolazione per Reti Ambiente e Società (ARERA) cesserà e, nella generalità dei casi, il mercato libero rimarrà l’unica modalità di fornitura dell’energia. Che cosa succederà ai clienti vulnerabili? Quali le iniziative di sostegno messe in campo e quando? Vediamole nel dettaglio.

Chi sono i clienti vulnerabili La classificazione di “Clienti vulnerabili” varia a seconda del tipo di fornitura, se gas o elettricità. Sono clienti vulnerabili del gas:

  • coloro che percepiscono il bonus sociale di luce e gas

  • gli over 75 anni

  • i soggetti con disabilità (art. 3, legge 104/92)

  • i consumatori con un’utenza in un’abitazione di emergenza a seguito di eventi calamitosi.

Sono clienti vulnerabili dell’elettricità:

  • coloro che percepiscono il bonus sociale di luce e gas

  • gli over 75 anni

  • i soggetti con disabilità (art. 3, legge 104/92)

  • i consumatori con un’utenza in un’abitazione di emergenza a seguito di eventi calamitosi

  • coloro che versano in gravi condizioni di salute e necessitano di apparecchiature elettromedicali

  • chi ha un’utenza in un’isola minore non interconnessa.

Quando cesserà il Servizio di Maggior tutela Per il gasi il 1° gennaio 2024. Per l’elettricità il 10 gennaio 2024. Il ruolo dell’Acquirente Unico per i clienti vulnerabili Il Sistema Informativo Integrato (SII) dell’Acquirente Unico è in possesso dei nominativi dei clienti che rientrano tra i vulnerabili per età e per fruizione del bonus. Tali nominativi saranno comunicati alle aziende venditrici. Tutti coloro che sono vulnerabili, ma che non rientrano nelle fattispecie in possesso dell’Acquirente Unico, potranno attestare la loro vulnerabilità attraverso dei Moduli che verranno inviati dal fornitore di energia in essere. I clienti vulnerabili possono decidere in qualsiasi momento di passare alle offerte del mercato libero sia del proprio venditore che di altri. Clienti vulnerabili del gas: cosa succede a gennaio 2024. Al via l’era del servizio di tutela della vulnerabilità

  • Fermo restando che i clienti vulnerabili possono decidere in qualsiasi momento di passare alle offerte del mercato libero, proposte sia dal proprio fornitore che da altri, per chi decide di rimanere nel Mercato Tutelato, a partire dal 1° gennaio 2024, data della fine del mercato tutelato dle gas, il venditore continuerà ad erogare la fornitura con il Servizio di Tutela della Vulnerabilità, applicando cioè le condizioni economiche del Servizio di tutela del prezzo, ma le condizioni di contratto dell’offerta PLACET.

Gli obblighi di informativa dei venditori per i clienti vulnerabili del gas Nel corso del mese di settembre, tutti i clienti domestici, vulnerabili e non, ancora nel mercato tutelato, riceveranno un’informativa dal proprio venditore in cui si comunicherà:

  • la cessazione del mercato tutelato

  • gli strumenti messi a disposizione dell’Arera per una scelta consapevole nel mercato libero (Portale Offerte e Portale Consumi)

  • i riferimenti per conoscere i propri diritti (Sportello per il consumatore Energia e Ambiente e la pagina ARERA per il consumatore).

Nel caso poi di cliente vulnerabile del gas, la comunicazione deve anche specificare:

  • le condizioni che lo qualificano come vulnerabile e il diritto di essere fornito nel servizio di tutela della vulnerabilità con le relative condizioni economiche

  • la facoltà di scegliere un’altra offerta con il proprio o un altro venditore e in caso di mancata scelta di un’offerta, che, a partire dal 1° gennaio 2024, sarà servito dallo stesso venditore nel servizio di tutela della vulnerabilità.

Inoltre, il venditore dovrà riportare la seguente dicitura nello spazio nella bolletta riservato alle comunicazioni dell’Arera: Dal 1° gennaio 2024 sono disponibili condizioni economiche e contrattuali per la fornitura di gas dedicate ai soli clienti gas “vulnerabili”. Per sapere se Lei ne ha diritto consulti il sito dell’Autorità www.arera.it/consumatori o chiami il numero verde 800 166 654. Cosa succede ai clienti domestici vulnerabili del mercato dell’elettricità I clienti vulnerabili dell’elettricità serviti nel Servizio di Maggior Tutela continueranno ad usufruire di tale servizio anche successivamente al 1° aprile 2024. Se pur possedendo i requisiti di vulnerabilità ciò non avvenisse, per continuare ad essere servito dal Servizio di Maggior Tutela, è necessario compilare il Modulo che il venditore invierà tra settembre 2023 e marzo 2024.

Opmerkingen


bottom of page