L’Ivass lancia il “mystery shopping”: di che si tratta?



Quante volte sei stato vittima di un truffa o di un comportamento scorretto d parte di un’azienda, di cui non sei riuscito a fornire le prove? Oggi viene in aiuto un nuovo sistema di indagine, chiamato “mystery shopping”. Vediamo di che si tratta.


Che cos’è il “mystery shopping”

Il “mystery shopping” è un tipo di indagine che si avvale di personale specializzato in incognito. Nel caso di indagini avviate dall’Ivass, il personale incaricato, altamente formato e qualificato, ha il compito di acquistare prodotti assicurativi da banche, poste, intermediari finanziari sia dal vivo che online in forma del tutto anonima. Questa forma di indagine consente all’Authority di venire a conoscenza di pratiche scorrette e truffe.


L’Ivass e il “mystery shopping”

L’Ivass, l’Istituto di Vigilanza delle Assicurazioni private, ha annunciato che dal mese di marzo ha avviato delle indagini avvalendosi di mystery shoppers. Le loro visite sono al momento sperimentali. Il progetto del “mystery shopping” si avvale del supporto dell’Autorità europea di vigilanza sulle assicurazioni (EIOPA) ed è finanziato dal Programma dell’Unione europea di supporto alle riforme strutturali. Si potrebbe rivelare un nuovo e prezioso strumento per esercitare la vigilanza sui comportamenti tenuti dagli intermediari nei confronti dei consumatori-risparmiatori-investitori.